Saturday, July 13
Shadow

La mia verginità è stata tolta dal fidanzato irresponsabile di Sopiandi

Bagikan

La mia storia di sesso con la Vergine è stata scattata. Sono in questo ospedale da quasi una settimana, mi chiamo Jasmin, ho appena compiuto 21 anni. Sono uno studente di una nota università e sono stato ricoverato in questo ospedale a causa di un incidente in moto. Sì, vado spesso in moto anche se mia madre me lo ha proibito, si è anche lamentata del mio comportamento con mio padre, ma ignoro ancora ostinatamente i suoi consigli.

Molti dicono che ho un viso molto bello e non lo nego perché fin dalle scuole medie ho avuto una relazione, anche se era solo amore da cuccioli. Il ragazzo che è il mio ragazzo ha detto che ero bellissima, ma fino ad ora non ho trovato un ragazzo che mi faccia sciogliere davvero il cuore. Perché per tutto questo tempo sono uscito insieme solo per divertirmi.

Penso che se una ragazza non ha mai avuto una relazione non la venderà, anche la mia natura è cattiva ma finora sono riuscita a mantenere la mia verginità anche se vivo in una grande città. Non ho mai girato una scena come in una storia per adulti, anche se ho cambiato ragazza molte volte. So che un ragazzo non sarà necessariamente responsabile anche se fa qualcosa come nella storia per adulti.

Finché finalmente in questo ospedale mi innamorai di un giovane medico, il suo nome era Mas Sopiandi. Lo chiamavo per nome perché era il medico che mi aveva curato e perché volevo attirare la sua attenzione, lo chiamavo apposta fratello, e non era raro che mia madre mi rimproverasse per essere stato scortese. Ma il dottor Sopiandi ha detto che potevo chiamarlo semplicemente con il suo nome.

La sua età è molto superiore alla mia, cioè 30 anni. Ma poiché il dottor Sopiandi è così calmo e bello, sembra più giovane della sua età. In questo periodo parlo spesso con lui sui social, conosco anche qualcosa di lui. Il dottor Sopiandi è ancora single, quindi sono deciso a continuare a stuzzicarlo, forse il mio cuore è davvero attratto da lui e per ora fortunatamente mi sono lasciato con la mia ragazza.

Alla fine mi è stato permesso di tornare a casa dopo 9 giorni in questo ospedale, mi sentivo triste perché dovevo lasciare l’ospedale. Ma mi sono anche sentita un po’ speranzosa quando il dottor Sopiandi ha detto che avrebbe voluto ancora connettersi con me attraverso i social, ovviamente, ma questo è bastato per rendermi felice. Così le giornate trascorse si sono arricchite di colore grazie alla conoscenza del Dottor Sopiandi.

Ho anche osato esprimergli il mio amore anche se solo tramite chat, all’inizio ha detto che voleva ancora pensarci prima. Ma io l’ho spinto e alla fine ha accettato il mio amore. Da allora sono stata così felice che spesso andavo in ospedale solo per incontrare il signor Sopiandi, anche se solo per poco tempo. Quindi ero impegnato con gli esami del semestre che avrei dovuto affrontare, e vedevo raramente il signor Sopiandi.

Da quando sono in contatto con lui, mi è venuto in mente di fare una scena come in una storia per adulti, ma sono ancora in imbarazzo, soprattutto perché il signor Sopiandi mi invita raramente ad uscire con lui. E se ci pensi, mi ha chiesto di pranzare insieme solo una volta, e la nostra relazione è stata veramente romantica solo nel cyberspazio. Ma in qualche modo ho sentito che era piuttosto incoraggiante.

Forse amo davvero il signor Sopiandi, tanto che un giorno ho intenzione di andare a casa del signor Sopiandi a giocare. E finora non ci sono mai stato anche se conosco l’indirizzo, per la precisione domenica sono andato a casa sua. Una cameriera mi ha aperto la porta e non molto tempo dopo l’arrivo del signor Sopiandi, ho subito abbracciato il suo corpo, è rimasto un po’ sorpreso ma alla fine ha ricambiato il mio abbraccio.

Leggi Anche: Fare sesso con mia cognata che non riceve coccole da molto tempo

Mas Sopiandi mi invitò allora nella sua stanza perché gli era più comodo chiacchierare, volevo farlo perché vidi che la sua cameriera era un po’ infastidita dai suoi sguardi verso di me. Nella sua stanza mi ha detto di sedermi ma poiché mi mancava così tanto mi sono seduta ma con un caloroso abbraccio da parte sua finché alla fine siamo stati entrambi provocati a fare qualcosa di più, ci siamo baciati a lungo.

Finché finalmente, quando la mano di Mas Sopiandi ha iniziato a stringermi il seno, ho gemito di piacere “OOOouuugghh… aaaagggghh… aaaaggghh… aaaaggghhh.. maaas… aaaggggh…” Ho continuato a sospirare godendomi e ho lasciato che Mas Sopiandi continua la sua azione su di me. Quando abbassò ancora di più il suo corpo e si fermò davanti alle mie tette, le toccò delicatamente con la bocca.

Adesso cominciò a succhiarmi i capezzoli, stringendoli a turno con entrambe le mani “aaaahhhhhhh….ahhhhhh…..oughhh…ancora massa..gelii masse…” Alla fine il mio corpo era completamente nudo e Mas Sopiandi mi adagiò sul suo letto, delicatamente Mi toccò di nuovo i seni e poi li succhiò con passione.

Mi sono divertito non appena ho spalancato le cosce dopo aver visto il signor Sopiandi sul punto di infilarsi il cazzo “OOouugghh… piano… piano… fratello… aaaaggggghhh… aaaaaggggghhh…” ho detto poco ho urlato ea quanto pare il signor Sopiandi sapeva che era la prima volta che stavo girando una scena come in una storia per adulti, ha cercato lentamente di penetrarmi la figa e alla fine ci è riuscito passando attraverso il mio buco della figa.

Poi ha mosso il culo lentamente ma sicuramente ho sospirato divertendomi “OOouuggghh….oooouuugghh…. aaaaaggghh.. fratello… aaagghh.. nikmaaat… fratello…. aaaggghh….” Mas Sopiandi continuò a muoversi liberamente sopra il mio corpo, finché col tempo oscillò sempre più velocemente finché finalmente sentii che aveva quasi raggiunto l’apice del piacere perché le sue mani iniziarono ad abbracciare forte il mio corpo.

Sentivo anche che anche la mia figa aveva rilasciato qualcosa di delizioso “OOOuugghh… aaagggghhhh……aaaaaaggghh… saaa… yaaang… aaaaaggggghhhhh… aaaaaagggghhh…” Entrambi abbiamo raggiunto il nostro culmine alle allo stesso tempo, ho continuato ad abbracciare il corpo di Mas Sopiandi anche se stava per alzarsi dal posto in cui dormiva, perché il mio abbraccio era così forte che alla fine mi ha abbracciato a sua volta baciandomi teneramente la fronte.

Non molto tempo dopo aver girato una scena del genere, all’improvviso ho sentito qualcosa di piuttosto rumoroso dall’esterno. Sembrava la voce del servo di Mas Sopiandi, e ho visto la porta aprirsi, allora ho visto entrare una donna che gridava “Bastardo…” Mas Sopiandi si è subito alzato e si è scusato con la donna, implorando e in ginocchio. Nel frattempo non so cosa dovrei fare.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *