Saturday, July 13
Shadow

Senti il ​​calore del corpo della signora Erna, che è molto sexy e brutale

Bagikan

HOT BODY Sex Story Sono davvero un uomo strano. La mia passione è solo per le donne STW a cui piace indossare kebaya e panini. A volte passo il tempo andando alle feste di matrimonio solo per vedere le donne che indossano quegli abiti. Anche se non c’è la festa di matrimonio, vado nei luoghi di intrattenimento tradizionali (ronggeng) dove ballerini e cantanti indossano kebaya e panini.

Un giorno sono andato nella zona di Karawang per cercare intrattenimento ronggeng e mi è piaciuto molto anche se ho dovuto vedere i costumi eccessivi. Questo tipo di vita a volte mi tormenta, ma questa è la realtà della vita che devo vivere e godermi.

Come si dice, un desiderio come quello che ho provato è una cosa naturale e difficile da discutere, soprattutto quando si parla di gusto. Come essere umano normale e fino all’età di 4 anni stavo ancora cercando di trovare una donna che fosse pronta ad accompagnarmi e vestirsi e truccarmi secondo i miei desideri.

Una volta ho provato a pubblicare un annuncio tramite annunci economici su Internet, dopo quasi un anno ho ricevuto il primo messaggio e-mail da una donna di 41 anni che affermava di essere rimasta molto commossa dopo aver letto il mio annuncio e di essere disposta a essere mia amica anche se doveva vestirsi e truccarsi secondo i miei desideri, ha lasciato anche un numero di telefono e ci siamo dati appuntamento una settimana dopo.

Dato che sono sposato e anche la signora Erna (pseudonimo) è sposata, ho promesso di andarla a prendere al salone nella zona di Kebayoran Baru.

Quel giorno era sabato alle 11 ero davanti al salone secondo l’appuntamento telefonico e aspettavo che il mio angelo uscisse dal salone. Esattamente alle 11.45 la signora Erna è uscita dal salone ed era vestita ordinatamente con un grande ed elegante panino (panino giavanese) e kebaya, con un aspetto molto elegante e femminile.

Ho invitato la signora Erna ad andare in un motel nella zona di South Jakarta in modo che la conversazione fosse più privata e potessi anche guardare quanto volevo l’angelo.

Quando arrivammo al motel chiacchierammo a lungo delle nostre rispettive vite familiari e anche delle nostre vite personali.

Ho raccontato i miei desideri alla signora Erna e l’ho ringraziata per la sua disponibilità ad accompagnarmi.

Dopo aver chiacchierato a lungo, ho chiesto alla signora Erna di permettermi di baciarle la fronte.

Quando l’ho baciata sulla fronte, ho scoperto che la mia mano era stata tirata per trattenere il suo latte che stava iniziando a indurirsi, ma non avevo avuto il tempo di togliermi la kebaya.

Ho detto alla signora Erna che in realtà ammiro solo le donne che si vestono così, e si guardano e si baciano solo in segno di affetto,

Tuttavia, la signora Erna ha detto che preferisce un uomo onesto che non si senta in imbarazzo quando si tratta di sesso e la tratti con gentilezza.

Un’altra cosa che gli piace di me è che sono alto 178, peso 74 in proporzione e ho i capelli corti e la pelle castana, mentre la signora Erna è alta circa 165, peso 53, reggiseno 36 C, ha un sedere grosso e la pelle bianca . Inoltre la madre di Erna si sentiva protetta perché eravamo entrambi sposati, quindi il rischio era piuttosto piccolo perché c’era un impegno tra noi che le nostre rispettive questioni familiari dovevano venire prima se c’era il desiderio di una delle parti di incontrarsi. La madre di Erna si sentiva protetta nel tragitto dal salone al motel.

La madre di Erna allora mi ha chiesto se potevo massaggiarlo, ho detto che potevo, ma non potevo massaggiarlo forte. Per coincidenza, ho una lozione morbida per il corpo, per favore massaggiala, mamma. Poi la signora Erna sollevò la sua kebaya finché le sue ginocchia non si stesero sul letto mentre io le massaggiavo le gambe, sempre più in alto sulle cosce, mentre ogni tanto le baciavo la fronte. La signora Erna ha detto, potresti semplicemente togliere il kebaya e il panno per facilitare il massaggio, io ho detto di andare avanti, se pensi che sia più facile.

Leggi Anche: I Moe ahau ki a Whaea Ningrum I Maminga Ki Taku Tiokao Nui

Poi la signora Erna indossava solo un CD e un reggiseno trasparente ma aveva ancora i capelli raccolti in uno chignon, mi sembrava di sognare di vedere la bellezza del corpo di una donna che, anche se era grasso (densamente pieno), ma perché indossava ancora uno chignon, la sua aura femminile era ancora irradiata e mi faceva arrapare tantissimo.

La signora Erna mi ha proposto se vuoi semplicemente di toglierti i pantaloni e la camicia per non farli stropicciare, e io ho acconsentito alla sua richiesta. Ho ripreso a massaggiare dalle cosce poi lentamente ho iniziato fino all’inguine, la signora Erna ha iniziato a contorcersi divertita, ma riuscivo ancora a controllarmi per concentrarmi sul massaggio.

Tuttavia, forse perché continuava a divertire la signora Erna, allora mi tirò la mano sinistra per iniziare a toccarle il seno, che misurava circa 36 c, proporzionale alla sua altezza e al suo peso. Dopo 30 minuti, la signora Erna ha chiesto di andare in bagno (a fare pipì) mentre io cercavo di neutralizzare i miei pensieri guardando film comici in TV.

Di fronte ad una donna come la signora Erna devo riuscire a controllarmi e incuriosirla, perché una donna, soprattutto una STW, ha davvero bisogno di lunghi preliminari e deve impressionare.

Dopo aver finito il bagno, la signora Erna ha chiesto di continuare a massaggiarle la schiena. Mentre gli massaggiavo la schiena, cominciavo a baciargli il collo e talvolta a leccargli le orecchie, cosa che a quanto pare gli faceva molto solletico e il suo respiro cominciava a diventare irregolare.

mi ha chiesto di slacciarle il reggiseno e ora indossava solo le mutandine. L’odore del profumo del corpo e dell’odore femminile mi ha davvero eccitato, ma mi sono comunque controllato in modo che nel gioco sessuale la signora Erna ricevesse davvero un servizio soddisfacente, questo è importante per una relazione a lungo termine.

La mia mano destra continuava a massaggiarle le spalle, leccandole ogni tanto il collo, mentre la mano sinistra cominciava ad accarezzarle i capezzoli, grossi come biglie, e faceva dibattere ancora di più la signora Erna per il suo divertimento.

poi mi sussurrò che era la prima volta che provava il piacere di preliminari straordinari. A volte la signora Erna mi mordeva un po’ il labbro e poi lo succhiava con passione, mentre la sua mano destra mi accarezzava l’asta che cominciava anch’essa a tendersi.

Poiché non poteva più resistere, mi ha chiesto di spostarmi per sedermi di fronte a lui e mentre gli baciavo le labbra e gli accarezzavo il capezzolo, il mio dito destro ha iniziato ad accarezzare la sua vagina che si è rivelata iniziare a produrre muco.

Dopodiché, la signora Erna si è spostata sul bordo del letto e ha aperto le cosce, mi sono accovacciato e ho iniziato a leccarle la figa, iniziando dal clitoride, che era grande come una nocciolina, e ho fatto sedere la signora Erna ma ho continuato muovere le natiche per divertimento e lussuria.

Mentre leccavo il clitoride, la mia mano giocava con i suoi capezzoli duri, stringendoli di tanto in tanto. I movimenti del corpo della signora Erna cominciavano a diventare irregolari perché oltre a trattenere il divertimento, cominciava ad aumentare anche il suo appetito sessuale.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *